Pavimento in bagno. Qui ci sono consigli su riscaldamento del pavimento del bagno e bene sapere quando si sceglie un acqua o riscaldamento a pavimento elettrico per i bagni.

Riscaldamento a pavimento bagno, suggerimenti nella scelta di un impianto di riscaldamento

Riscaldamento a pavimento bagno, suggerimenti nella scelta di un impianto di riscaldamento


Piano è una delle caratteristiche che è davvero nella lista dei desideri di molte persone come una ristrutturazione bagno. Non è da meno avere la piacevole sensazione di camminare su un pavimento di pietra calda prima e dopo una doccia o un bagno. L'alternativa - un pavimento in pietra fredda - non sembra attrarre la rugiada. Il riscaldamento a pavimento è anche un'alternativa economica e valida per il riscaldamento del bagno.

Il riscaldamento del pavimento del bagno è qualcosa di straordinario. Fornisce una sensazione confortevole con lastre di pietra calda sotto i piedi di fronte e dopo una doccia o un bagno. La pietra potrebbe essere così fredda da andare avanti. È anche utile con il riscaldamento a pavimento nei bagni, in quanto il pavimento conduce bene il riscaldamento e non sono preferibili i radiatori elettrici nelle zone umide. Quindi, oltre la bella comodità è il riscaldamento a pavimento è spesso un'ottima alternativa per riscaldare la stanza da bagno.

Riscaldamento a pavimento ad acqua

Il riscaldamento a pavimento a base d'acqua funge da radiatori a parete in un impianto di riscaldamento idronico. L'acqua calda scorre attraverso i tubi posti sotto il pavimento, il che rende il pavimento caldo. Il riscaldamento a pavimento a contatto con l'acqua si adatta bene per le case che hanno già un sistema di riscaldamento ad acqua e per i bagni con un'altezza del soffitto. Il disegno del riscaldamento a pavimento ad acqua richiede un'altezza. Tuttavia, affinché il sistema funzioni, è necessaria una pompa di circolazione. Questo perché la temperatura nelle imbracature del pavimento deve essere ben inferiore alla temperatura dell'acqua nei radiatori. La pompa di circolazione è piuttosto costosa al momento dell'acquisto.

Gli anelli d'acqua possono essere posati da soli, anche se un professionista lavora più velocemente. La posa di riscaldamento ad acqua ha bisogno comunque di avere un buon controllo sul modo in cui il lavoro è fatto.

Riscaldamento a pavimento con l'elettricità

Coloro che non hanno il riscaldamento dell'acqua in casa può facilmente installare bobine elettriche nel pavimento del pavimento del bagno ancora di essere sostituito. Le lame termiche sono costituite da cavi elettrici ad alta resistenza. La resistenza fa sì che i cavi diventino caldi. I passanti sono avvolti o inseriti nel pavimento. Al giorno d'oggi, ci sono anche pratici tappetini riscaldanti dove si trovano i cappi. Sono più facili da montare. Il riscaldamento elettrico ha il vantaggio che non c'è l'altezza del pavimento necessaria per funzionare correttamente. Un tecnico specializzato che sia necessario portare installare serpentine elettriche.

riscaldamento a pavimento Airborne

In case nygbyggda sono sempre più bobine di riscaldamento con riscaldamento dell'aria. Quindi far circolare aria calda nei cappi sotto il pavimento. Tuttavia, è raramente installato in case esistenti che non hanno precedentemente il calore nell'aria. Il calore nell'aria è quindi spesso anche il sistema di riscaldamento principale in tutte le parti della casa.

isolare bene

Per il riscaldamento a pavimento per lavorare bene e per il calore di continuare verso l'alto correttamente richiede che il pavimento sotto le anse sono molto ben isolate. Altrimenti, molta potenza perde verso il basso. Una misura comune è che ci deve essere almeno un isolamento di 250 mm sotto le lame di calore per renderle efficaci. Le bobine vengono quindi aggiunti prima della sigillatura strato al bagno, in modo che non siano esposti all'umidità.

energia

Non v'è alcuna differenza di energia effettiva per riscaldare un bagno con riscaldamento a pavimento che con altre fonti di calore. Tuttavia, una stanza riscaldata dal pavimento sembra più calda da noi. Ciò significa che un bagno non ha bisogno di essere riscaldato tanto da risultare caldo e riciclato, il che riduce il costo del riscaldamento. Il calore è anche ben distribuito sul bagno, il che dà una sensazione confortevole. Durante l'estate è anche bello avere il riscaldamento a pavimento acceso, anche quando altre fonti di calore sono spente. Ciò può comportare un consumo energetico più elevato.



Video: Ristrutturazione casa anni ‘60, siamo agli impianti|

Condividi questo

Commenti